La giornata mondiale del teatro in carcere

RadioCage 26 marzo 2014 0

_59E1157(foto di Federico Bernini)

Il 27 marzo ricorre la 52a Giornata Mondiale del Teatro.

Il Coordinamento Nazionale “Teatro in Carcere” (organismo costituito da oltre quaranta esperienze teatrali diffuse su tutto il territorio nazionale, tra cui la realtà livornese) ha deciso di festeggiarla organizzando la Prima Giornata nazionale di Teatro e Carcere, che si lega al Protocollo d’Intesa recentemente sottoscritto dalla stesso Coordinamento con il Ministero di Giustizia – Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, tramite l’Istituto Superiore di Studi Penitenziari.

Arci Solidarietà Livorno ed il Laboratorio Teatrale dei detenuti della Casa Circondariale propongono per l’occasione all’interno della Casa Circondariale di Livorno una prova aperta dello spettacolo “Safari”, che debutterà ufficialmente al Teatro Goldoni di Livorno il prossimo 24 aprile, nell’ambito delle celebrazioni per il 25 aprile e del rapporto pluriennale che lega il laboratorio al Coordinamento Femminile ANPI-ANPPIA e a varie scuole di danza cittadine.

Alla Giornata hanno aderito con entusiasmo 30 esperienze teatrali attive in altrettanti istituti penitenziari di 13 Regioni (e altri stanno aderendo con convinzione anche negli ultimi giorni utili). Sono 43 per ora gli eventi programmati ciascuno con la propria autonomia e la propria forza, sia all’interno che all’esterno delle carceri italiane.

Uno scambio tra “dentro e fuori” che evidenzia l’importanza di costruire ponti tra il carcere e il proprio territorio, utilizzando proprio l’arte del teatro.

Il cartellone toccherà le città di Pesaro, Urbino, Roma, Pistoia, Livorno, Firenze, Venezia, Padova, Milano, Saluzzo, Torino, Genova, Reggio Emilia, Spoleto, Napoli, Ascoli, Massa, Pisa, Cassino, Turi, Rossano, Viterbo, Prato, Velletri, Sulmona.

Lascia un commento »