“Che FilMetto?”: Il Capitale Umano, un film di Paolo Virzì

Ismaele Perini 12 marzo 2015 0

arci 16

 

TRAMA: I progetti faciloni di ascesa sociale di un immobiliarista, il sogno di una vita diversa di una donna ricca e infelice, il desiderio di un amore vero di una ragazza oppressa dalle ambizioni del padre. E poi un misterioso incidente, in una notte gelida alla vigilia delle feste di Natale, a complicare le cose e a infittire la trama corale di un film dall’umorismo nero che si compone come un mosaico. Paolo Virzì stavolta racconta splendore e miseria di una provincia del Nord Italia, per offrirci un affresco acuto e beffardo di questo nostro tempo.

Ecco il trailer:

E’ vero, è facile per un livornese consigliare un film di un concittadino ma vi assicuro che , mettendo da parte il cuore (tra l’altro né la trama né le location hanno nulla a che fare con la mia Livorno) siamo davanti a l’opera sicuramente più matura , sia dal punto di vista tecnico sia dal punto di vista della sceneggiatura, del regista toscano.

La prima cosa che colpisce è la costruzione della narrazione: si parte dall’evento scatenante per poi tornare indietro a prima che succedesse per arrivare a tutte le conseguenze legate all’evento scatenante. Contemporaneamente la vicenda viene raccontata da diversi punti di vista dei vari protagonisti , dividendo in capitoli il film, partendo dal solito punto di contatto che una volta segue la giornata di uno e la volta dopo di un altro/a sviluppando volta volta le  personalità degli stessi e ribaltando ciò che lo spettatore crede di aver capito di loro.

Non va sottovalutata la scelta degli attori :si alternano alcuni di grande esperienza (Bentivoglio, Golino, Bruni-Tedeschi, Lo Cascio, Storti) a giovani di grande avvenire come Matilde Gioli e Giovanni Anzaldo.

Un film drammatico con una nota thriller che racconta essenzialmente la vita di 3 personaggi veri molto diversi tra loro ma legati a doppio filo da un incidente.

Degna di nota è anche la colonna sonora curata da Carlo Virzì , nella quale partecipano anche i nostri THE JACKIE O’S FARM con un pezzo per il quale sono stati in nomination per il David di Donatello.

VOTO: 7,5

Lascia un commento »