Venerdì 20 marzo The Cage Inclusive Music per il parco inclusivo

Silvia Trovato 16 marzo 2015 0

Un evento musicale unico nel suo genere è in programma venerdì 20 al The Cage Theatre: una vera e propria maratona musicale dei migliori gruppi della costa che suoneranno a favore della raccolta fondi per il parco inclusivo. I Camminatori Folli sono ad un passo dal realizzare quella che potrebbe essere definita una vera e propria missione epica: raccogliere 37.000 Euro in sette mesi per realizzare il primo parco inclusivo della città di Livorno, un parco giochi di 170 metri quadri accessibile a bambini normodotati e diversamente abili. In 150 giorni il famoso gruppo di folli livornesi è riuscito ad arrivare alla soglia dei 35.000 Euro e per questo vogliono ringraziare soprattutto la città di Livorno. «È solo grazie al buon cuore, alla partecipazione attiva di tutti, alle famiglie, alle associazioni del territorio, alle ditte, alle istituzioni, agli artisti che siamo riusciti ad arrivare ad un passo dal traguardo». The Cage Inclusive Music sarà un concerto per contribuire alla raccolta del parco inclusivo con la partecipazioni delle migliori band toscane che hanno accettato subito l’invito dei Camminatori Folli. «Sarebbe davvero bello poter festeggiare il traguardo con la musica». Dopo la serata al The Cage i camminatori hanno in programma altri due appuntamenti: Domenica 22 marzo la “Camminata folle a 6 zampe” , dai Tre Ponti all’acquario, in compagnia degli amici a quattro zampe. Il 26 aprile aprile, nell’ambito delle iniziative della quarta edizione del Fi Pi Li Horror Festival, i camminatori faranno partire dalla Fortezza Nuova una camminata molto particolare, “The walking crazy dead“, con tutti i partecipanti travestiti da zombie.

Venerdì 20 marzo suoneranno sul palco del The Cage Theatre:
PLATONICK DIVE
ONE EAT ONE
VILLASOUND
BETULARIA
BLACK MAMBA
THE CHROMOSOMES

Presenta la serata Michele Crestacci
Ingresso 10€
Apertura Biglietteria ore 22 Inizio concerti ore 22,30
Riprenderà l’evento WEUSETV

Camminatori

 

 

Lascia un commento »