“Love & Pride 2015 – amore e cultura contro l’omofobia”: parte oggi il primo appuntamento della rassegna

Silvia Trovato 19 luglio 2015 0

Love & Pride 2015

In occasione del 71° anniversario della Liberazione di Livorno, Livorno Rainbow all’interno della rassegna Love & Pride, in collaborazione con ANPI, ANPPIA, ANEI, ANED, presenta un incontro su “Omosessualità nel periodo del Fascismo e della Resistenza” che rientra nelle iniziative collaterali del Comune per celebrare la ricorrenza. Interverranno: Stella Sorgente, Vicesindaco del Comune di Livorno per i saluti istituzionali, Spartaco Geppetti, Presidente ANPPIA Livorno, Lamberto Giannini Professore di Storia e Filosofia del liceo Enriques di Livorno, Flavio Romani Presidente nazionale ArciGay, Stefano Paolo Giussani, scrittore, autore de “L’ultima onda del lago” (Ed. Bellavite) e Bert d’Arragon, scrittore e attivista gay, autore de “La Libellula” (I.S.R.Pt Editore). Questi ultimi due in particolare nei loro lavori si sono occupati approfonditamente dell’argomento, spesso taciuto o dimenticato, dei numerosi omosessuali perseguitati, mandati al confino o deportati in epoca nazifascista. L’incontro si terrà alle 19 presso la Terrazza Mascagni (zona Acquario Cestoni).

Il secondo appuntamento della rassegna “Love & Pride amore e cultura contro l’omofobia” sarà domenica 26 luglio, dove saranno affrontati i temi del coming out, dei matrimoni omosessuali e diritti lgbt in Italia con Carlo Gabardini, attore e comico, ricordato più facilmente come Olmo della trasmissione televisiva Camera Café. Gabardini presenta il suo libro “Fossi te io insisterei” (Mondadori), in cui torna a parla di solitudine e omosessualità. Con lui intervengono Alessandra Rossi, consigliera comunale M5S e presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Livorno e Rita de Santis, presidente nazionale onorario di AGEDO (Associazione Genitori di Omosessuali).

Lascia un commento »